Cabtutela.it
Aproli
Su tutte le furie i commercianti di piazza Umberto e via Manzoni dopo l’annuncio del Comune di Bari sulle iniziative natalizie, concentrate principalmente a Bari Vecchia. Oltre alla Casa di Babbo Natale in corso Cavour (l’anno scorso era stata allestita, insieme alla pista di pattinaggio, in piazza Umberto).

\r\n

“C’è stata una superficialità – commenta Lorenzo Scarcelli, presidente del comitato di piazza Umberto – non voglio proprio pensare sia stato fatto di proposito. Piazza Umberto è stata completamente ignorata dagli eventi natalizi ed è una scelta che proprio non comprendiamo. In un momento difficile come questo, considerando anche il cantiere per il restyling di via Sparano, i commercianti attendevano il Natale, così come i residenti, per vedere rivivere l’area. Ed invece non facciamo altro che ricadere nel degrado, senza che l’amministrazione se ne preoccupi”.

\r\n

Residenti e negozianti si incontreranno per decidere il da farsi. “Speriamo che il Comune ci ripensi – conclude Scarcelli – qui la situazione è davvero difficile. E senza eventi, senza illuminazione, diventerà ancora di più isolata la zona. Parlano tanto di partecipazione, noi quella partecipazione la vediamo con il cannocchiale come l’effetto che hanno creato togliendo i vasconi centrali. Abbiamo chiesto tante volte un incontro con l’assessore Palone, ma non c’è mai stato”.

\r\n

Infuriati anche i commercianti di via Manzoni, strada dello shopping dimenticata dall’amministrazione.  “Allora per via Sparano ci sono i soldi per rifarla, a Bari Vecchia avete organizzato per Natale tanti eventi – scrive una negoziante direttamente al sindaco Antonio Decaro – e via Manzoni non è una via commerciale da poter fare qualcosa? Per voi è un ghetto vero? Le promesse si mantengono signor sindaco, ci ha promesso prima di essere eletto che era in programma la rivalutazione per via Manzoni. Stiamo ancora aspettando”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui