Cabtutela.it
revolution-academy.it

Aveva trasformato il suo appartamento, nel cuore del quartiere Libertà, in una centrale dello spaccio. Gli uomini della guardia di finanza hanno arrestato un 26enne, insospettabile, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di droga. I militari, insospettiti dalla abituale frequentazione dell’appartamento da parte di numerosi soggetti di giovane età, hanno deciso, dopo vari appostamenti, di “far visita” all’abitazione effettuando una perquisizione che ha consentito di rinvenire e sequestrare oltre 80 grammi tra “cocaina” e “marijuana”, già suddivisi in dosi e pronti per essere venduti. Insieme alla droga, sono stati sequestrati quasi 1000 euro in banconote di piccolo e medio taglio, frutto dell’attività di spaccio svolta.

\r\n

Il proprietario dell’appartamento, ventiseienne barese incensurato, aveva effettivamente adibito la propria abitazione a “centrale” dello spaccio: sono state rinvenute, infatti, numerose bustine di plastica e un bilancino di precisione utilizzati per il confezionamento delle dosi.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui