Cabtutela.it
acipocket.it
agricoladiniso.it

Il pezzo di hashish conservato in casa è finito nelle mani del loro figlioletto di appena un anno e mezzo, che lo ha messo in bocca finendo in coma. Un bambino è ricoverato nell’ospedale pediatrico Giovanni XXIII per aver ingoiato pezzi di droga che i suoi genitori trentenni tenevano nell’appartamento. Il piccolo fortunatamente è fuori pericolo, ma il caso è stato segnalato dal primario dell’ospedaletto alla polizia che sta svolgendo gli accertamenti. La vicenda risale a qualche giorno fa, il bimbo vive con la sua famiglia nella provincia della Bat. I genitori hanno prima portato al pronto soccorso di Bisceglie il loro bimbo, viste le gravi condizioni il piccolo è stato trasferito d’urgenza al Pediatrico Giovanni XXIII dove i medici sono riusciti a salvargli la vita prima che andasse in overdose. Sono stati gli stessi genitori ad ammettere l’accaduto.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui