Cabtutela.it
acipocket.it

“Una vittoria dedicata ai tifosi, che sono il cuore della squadra”. Stefano Colantuono durante l’usuale conferenza stampa del post partita ha voluto sottolineare l’apporto della tifoseria nella vittoria in rimonta contro l’Avellino.\r\n\r\nColantuono ai tifosi: “Avete fatto la differenza”\r\n\r\n”La gente – ha spiegato il mister – vede quando una squadra ha voglia di fare. Chi era allo stadio ha visto che non ci siamo arresi, anche quando siamo andati sotto. Ringrazio di cuore i tifosi, perché oggi più che mai avete fatto la differenza”.\r\n\r\nL’allenatore non si lascia comunque andare a facili trionfalismi e guarda già alla sfida di Ascoli: “Abbiamo fatto un piccolo passo in avanti – ha concluso -, ma non abbiamo ancora risolto i nostri problemi. Se pensassimo il contrario non andremmo da nessuna parte”.\r\n\r\nFedele: “Ognuno ha dato qualcosa in più”\r\n\r\nIl vero protagonista della partita è stato però Matteo Fedele, autore di una doppietta che è valsa la vittoria ai biancorossi. Sembrano ormai lontani i problemi- anche fisici – riscontrati dopo l’autogol che a tanti aveva riportato alla mente il doloroso ricordo di Masiello. “Anche con qualche ritocco – ha spiegato il giocatore – abbiamo dimostrato di poter vincere”. Fedele ha voluto poi ringraziare Colantuono, che ha definito la squadra “matura”.\r\n\r\n”Non abbiamo mai mollato – ha proseguito Fedele -, dando tutti qualcosa in più e così abbiamo portato a casa il risultato. Era quello che ha chiesto il mister. Combattiamo ogni giorno per dimostrare che siamo una squadra forte”.\r\n\r\nCapradossi: “Un gruppo che si unisce nelle difficoltà”\r\n\r\nAi microfoni della società calcistica biancorossa è intervenuto poi anche il giovanissimo Elio Capradossi – classe 96 – dopo l’ottima prestazione nella fase difensiva. “Il gruppo – ha spiegato – si è compattato nelle difficoltà. Tutti in queste occasioni danno qualcosa in più e oggi l’abbiamo dimostrato in campo”.\r\n\r\n”Abbiamo concesso pochissimo – continua il difensore -, ma dobbiamo migliorare ancora. Ne approfitto per fare i miei complimenti a Scalera, che nell’esordio ha giocato un’ottima partita”.\r\n\r\n 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui