Sfruttavano i permessi della 104, quelli destinati all’aiuto di parenti disabili, senza averne diritto. Sono stati licenziati due autisti dell’Amtab: uno utilizzava i permessi per andare ad aiutare una parente proprietaria di un negozio e l’altro per sbrigare faccende personali. A confermarlo il direttore generale Francesco Lucibello. “Dopo una serie di verifiche – spiega – abbiamo accertato quanto stava accadendo e avviato quindi le procedure per il licenziamento”.

È la prima volta che viene applicata questa sanzione per questa motivazione. Ma di provvedimenti disciplinari l’Amtab ne ha emessi a decine. Nel 2016 sono stati 194 : 82 censure, 89 multe per un totale di 180 ore non retribuite, 18 sospensioni e 5 licenziamenti. L’azienda di trasporto urbano ha, ad esempio,  interrotto il rapporto di lavoro con un autista che è stato trovato ubriaco alla guida, un ausiliario della sosta che non ha consegnato tutto l’incasso dei grattini, un altro che ha registrato un numero spropositato di assenze non giustificate, un quarto per troppe sospensioni.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here