Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Prima discarica, poi inceneritore. L’ingresso della strada sterrata che porta alle scogliere e alle calette selvagge della costa fra Cozze e Polignano a Mare (fra cui la nota spiaggia di Freak Beach), è stata trasformata nei giorni scorsi in deposito di rifiuti di ogni genere: materassi, armadi, scarpe rotte, bottiglie e ciarpame vario. Uno spettacolo in totale antitesi rispetto agli ulivi, alle costruzioni in pietra, alle stradine in terra, ai muretti a secco e alle apprezzate calette dell’area. Da deposito a inceneritore: pochi giorni e l’accumulo di immondizia è stato bruciato lasciando sul terreno una desolazione almeno pari al quadretto precedente.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui