Legacoop Puglia ha sospeso dagli incarichi associativi Vito Giuseppe Giustino, l’imprenditore di Altamura (Bari) presidente del Cda della società cooperativa l’Internazionale, indagato nella nuova inchiesta della procura dell’Aquila su presunte mazzette nella ricostruzione pubblica dopo il terremoto. Giustino, che era anche componente della presidenza di Legaccop Puglia ed è ora ai domiciliari, è stato intercettato mentre al telefono ride parlando delle future commesse.

L’annuncio è stato dato dal presidente di Legacoop Puglia, Carmelo Rollo, in una nota in sui precisa che la decisione ha effetto immediato ed è stata presa in ossequio al regolamento dell’associazione. Rollo precisa anche di confidare “nell’operato della Magistratura affinché venga fatta chiarezza al più presto”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
sfiziesapori.it

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here