“Le ultime crisi di Antonio Cassano? Non si possono comprendere se non si conosce a fondo la sua storia. Non ha mai avuto affetto da nessuno e adesso non si riesce a staccare dalle attenzione della moglie Carolina e dei figli”. Tonino Rana, presidente della Pro Inter Bari, e il primo che scoprì il talento di Bari Vecchia, analizza così con l’Ansa l’ultimo colpo di testa di FantAntonio, che dopo l’ennesimo dietrofront ha annunciato l’addio al calcio .

“Antonio ha bisogno di un ambiente che lo coccoli – ha aggiunto – anche perché nella sua infanzia il padre non c’era. Poi magari nello spogliatoio è stato un malandrino, ma conserva una serie di fragilità”. Sulla fine dell’esperienza a Verona Rana puntualizza: “Ci ha provato ma non c’è riuscito. Purtroppo ho il rammarico di aver creato un grande giocatore, ma un piccolo uomo”. Sul futuro però nessuno può sbilanciarsi: “Spero ci ripensi, Tonino Cassano è sano, fa vita sana da atleta, potrebbe fare altri due o tre anni a buoni livelli”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
sfiziesapori.it

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here