Cabtutela.it
acipocket.it

Dal bagno a San Girolamo alle serate trascorse nel giardino Mimmo Bucci nel rione Libertà. Il sindaco Antonio Decaro traccia un bilancio di fine estate. “Un’estate – scrive –  che ho passato in tutti i quartieri della città tra le sagre, i concertini, le balere, le presentazioni di libri, le processioni e tanti altri piccoli eventi. Durante questi mesi ho potuto conoscere ancora più da vicino il mondo delle parrocchie, delle scuole e delle associazioni che ogni giorno ci aiutano a recuperare il senso di comunità. Sono stati mesi emozionanti, forse tra i più intensi da quando sono sindaco. Ho riso tanto e qualche volta ho pianto davanti alle storie di alcuni bambini, storie che forse nessuno aveva mai ascoltato. Sono ricordi ed esperienze umane che continuo a raccogliere, ogni giorno, nei luoghi troppo spesso messi da parte della nostra città, perché siano presenti in ogni azione amministrativa che faccio, dalla più piccola alla più grande”.

Il primo cittadino annuncia poi i suoi impegni per il nuovo anno, a cominciare dalle periferie. “Intanto ci prepariamo ad un nuovo anno di lavoro, progetti e qualche promessa da mantenere – conclude –  nei prossimi mesi torneremo in ogni Municipio della città per presentare il patto con i municipi, il piano delle periferie e il piano straordinario per l’attivazione giovanile, per spiegare come cambieranno alcuni luoghi di Bari e come cercheremo di migliorare i quartieri più periferici e la vita di molti cittadini”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui