Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Pazza serie B: il campionato cadetto è tradizionalmente molto equilibrato ma le prime 10 giornate della stagione in corso non hanno ancora fatto emergere le squadre che potrebbero giocarsi la promozione diretta in A.

Dopo la vittoria di ieri sera sul Cittadella, il Bari ora è secondo dietro le capoliste Venezia ed Empoli, con la prima che ha battuto proprio i toscani oggi pomeriggio. Una rimonta importante per la formazione di Fabio Grosso che, solo 5 giornate fa, si trovava a -7 dall’allora capolista Frosinone e ora ha recuperato tutti i punti di svantaggio e agguantato i ciociari, fermati a Salerno sull’1 a 1 in inferiorità numerica.

Adesso, però, i biancorossi sono chiamati al salto di qualità: lunedì sera si torna in campo e i galletti saranno in trasferta a Brescia. Sino ad oggi, lontano dal San Nicola i pugliesi hanno raccolto un misero punto, per continuare a volare e sognare biosgnerà cambiare marcia. Tre punti significherebbero primo posto in classifica, almeno per un giorno. Ma per riuscirsi, Grosso dovrà lavorare molto sulla fase difensiva, in particolare sui calci da fermo, vero punto debole della formazione barese.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui