Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

“Ecco quello che abbiamo trovato sabato sera verso le 18.30 nei bagni pubblici sotto la muraglia a Bari”, inizia così un lungo messaggio di denuncia su Facebook da parte di cittadino barese sulla pagina del sindaco Antonio Decaro.

La foto mostra una siringa utilizzata probabilmente per iniettare eroina endovena che poi è stata lasciata in bella vista all’interno della toilette: “Siamo rimasti veramente sconvolti – si legge nella denuncia sul social network – con noi c’erano i nostri bambini di 3 anni e mezzo e 5 anni e mezzo che ovviamente non potevamo lasciare fuori e poi a mia figlia scappava la pipì, loro, hanno assistito a questo scempio”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui