Il Bari primo con 29 punti, la Virtus Entella terzultima con 17. Ma guardare la classifica è l’ultima cosa da fare secondo Fabio Grosso, allenatore dei biancorossi, che ha parlato alla vigilia del posticipo in programma domani alle 17.30. “Dopo la parentesi di coppa, torniamo al campionato con un impegno complicatissimo. Di fronte avremo un avversario che vuole assolutamente fare risultato. Noi, però, dobbiamo guardare unicamente in casa nostra, per continuare il percorso iniziato con la massima umiltà e nella consapevolezza che sarà determinante, da parte di tutti, fare una grandissima prestazione. Abbiamo un gruppo che, di settimana in settimana, sta crescendo dimostrando qualità fisiche e tecniche importanti. Chiunque è stato chiamato in causa ha risposto con grande professionalità, dando prova di capire gli obiettivi e il modo per raggiungerli insieme. Ma su questo non avevo dubbi”.

Il Bari è reduce da tre vittorie consecutive e cinque partite senza sconfitte. Una squadra in salute, fisicamente e mentalmente, che dovrà pensare a quanto di buono è capace di fare senza però sottovalutare l’undici ligure. “Domenica dovremo scendere in campo con l’atteggiamento mentale giusto – ha proseguito Grosso – non lasciamoci condizionare dalla classifica. E’ chiaro che non possiamo negare di essere contenti del momento attuale e dell’entusiasmo che si è creato intorno a noi. Una spinta in più per tutti. Sapete, però, che la serie B è un campionato lungo, dove ci sono molte squadre di valore e dove non esistono partite facili. Manteniamo i piedi per terra. Mi aspetto una partita di grandissima applicazione e determinazione”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
sfiziesapori.it

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here