Dopo il sorteggio pubblico dello scorso 12 dicembre, il presidente del Consiglio Comunale, Pasquale Di Rella, e il consigliere comunale, Michele Caradonna, consegneranno alla vice presidentessa degli “Stati generali delle donne”, Veralisa Massari, e alla presidentessa della “Casa Delle Donne del Mediterraneo”, Annamaria Ferretti, un contributo  2 mila euro per la realizzazione di una biblioteca di genere sui temi della violenza contro le donne e una cineteca per sensibilizzare l’intera cittadinanza nello spazio della “Casa”.

La consegna della somma avverrà domani alle 10.30 nell’ufficio del presidente del Consiglio comunale. “E’ la prima risposta positiva, e ci si augura non l’ultima – spiegano il consigliere Michele Caradonna e il presidente del Consiglio comunale Pasquale Di Rella – alla frase ingiuriosa pronunciata, nel corso della seduta consiliare del 14 novembre scorso, nei confronti della consigliera comunale, Irma Melini, che parteciperà alla consegna del contributo”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

1 COMMENTO

  1. Ma perchè i soldi raccolti tassando TUTTI i cittadini (quindi anche i miei soldi) vengono regalati a vantaggio di questo o di quello(enti o persone, cioè GENTE CHE VOTA, vicini ai politici che hanno il potere di disporre di questi fondi) con le motivazioni più varie ?. Sprecare fondi per queste regalie vuol dire averne di meno per il sociale e avere il bisogno di tassare ulteriormente quei fessi dei contribuenti.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here