Cabtutela.it
acipocket.it
agricoladiniso.it

“Le motivazioni presentate da Di Rella a sostegno della sua decisione di dimettersi sono solo un pretesto”. A parlare è il capogruppo del Pd in Consiglio comunale, Marco Bronzini in seguito alla scelta di Di Rella di lasciare la poltrona da presidente del Consiglio Comunale, dopo aver già abbandonato il Pd.

“Se una maggioranza coesa fa una proposta e non coincide con la sua – spiega Bronzini –  bene o male bisogna adeguarsi. Non era una proposta contro di lui, ma una proposta frutto del rispetto di una tradizione consolidata che anche lo stesso Di Rella ha condiviso per otto anni. Per quanto riguarda l’accusa alla maggioranza di aver messo il bavaglio alle opposizioni è falsa ed è dimostrato dagli ultimi consigli comunali”. Da qui la stoccata a Di Rella.

“Le dimissioni – spiega ancora Bronzini –  non possono essere attribuite quindi a queste due motivazioni da lui presentate: si tratta di un banale pretesto per fare una scelta legittima ma non condivisibile, quella di smarcarsi dalla maggioranza soprattutto per il ruolo istituzionale che gli era stato dato e di sentirsi libero. Noi comunque siamo molto sereni, eleggeremo un nuovo presidente del Consiglio”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui