Nessun segno di violenza compatibile con un litigio sul corpo di Angela de Rosa, la ragazza di appena 20 anni del rione Catino, mamma di una bimba di pochi mesi, morta per un taglio netto all’arteria femorale in seguito ad una caduta sulla vetrata del portone di casa. L’autopsia eseguita ieri pomeriggio dal medico legale Antonio De Donno, incaricato dal pm Bruna Manganelli che ha aperto un fascicolo per omicidio preterintenzionale, ha accertato la morte per dissanguamento dovuta alla lesione dell’arteria femorale, escludendo la presenza di altri traumi e lividi da colluttazione.
Quando è caduta la ragazza era in compagnia del compagno 22enne. I due stavano litigando quando lei, andando verso il portone, è caduta infrangendo i vetri dell’ingresso. Sono in corso le indagini dei carabinieri che stanno visionando i filmati delle telecamere per capire se la donna è caduta accidentalmente o è stata spinta. I funerali saranno celebrati oggi alle 16.30 nella parrocchia San Nicola a Bari Catino.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
sfiziesapori.it

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here