lapugliativaccina.regione.puglia.it

Gli avvocati di Bari non esultano per la firma del protocollo d’intesa per la realizzazione del polo della giustizia. La notizia viene presa con le molle dai legali, ancora scettici.

“L’avvocatura barese – commenta il presidente dell’Ordine degli Avvocati di Bari Giovani Stefanì – condivide con riserva la soddisfazione per la firma del protocollo d’intesa per la realizzazione del nuovo Polo della giustizia di Bari; troppi anni ci separano dal giorno in cui la giustizia potrà essere celebrata degnamente in questo nuovo polo e troppa paura fa la burocrazia italiana quando si tratta di avviare progetti di questa rilevanza. Ma, soprattutto, troppo grave è la situazione attuale dei tribunali a Bari che non si riesce a risolvere a causa della burocrazia: se in due anni non si è riusciti a spendere un euro dei quattro milioni già finanziati dal ministero di Giustizia per le attività di manutenzione anche straordinaria dei palazzi di giustizia di Bari, c’è solo da augurarsi che il nuovo Polo sia pronto in tempi ragionevolmente brevi e che, nel frattempo, le promesse del Ministero sulla manutenzione degli attuali palazzi di giustizia vengano tempestivamente mantenute per ovviare alla mortificante situazione in cui versano”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui