Cabtutela.it
Aproli

Il comando della polizia municipale da intitolare e dedicare al comandante Nicola Marzulli, stroncato mercoledì mattina da un malore improvviso a 65 anni. E’ questa l’idea del sindaco di Bari, Antonio Decaro, che lo ha annunciato durante il consiglio comunale.

“La nostra idea – ha anticipato il primo cittadino – è quella di dedicare al generale Marzulli, il comandante come lo chiamavano in tanti, uno spazio importante della nostra città. Una strada o, sarebbe meglio, il comando della polizia municipale. E’ una valutazione che vogliamo fare innanzitutto con la sua famiglia e poi con i consiglieri comunali”. E poi aggiunge su Facebook: “Ti vogliamo ricordare così Nicola,  con il tuo sorriso e con quegli occhi azzurri che confusi con il colore del cielo continueranno da lassù a proteggere la nostra città”.

Quindi, se non ci saranno veti o proposte diverse, il comando a Japigia porterà per sempre il nome del comandante dei vigili urbani più amato di sempre: Marzulli era rispettato e voluto bene dai baresi grazie alla sua integrità morale e al suo impegno per migliorare la città e alcune cattive abitudini dei baresi, in particolare degli automobilisti.

Non solo: Marzulli è stato un investigatore con un grande fiuto, non a caso anche alcune delle inchieste penali più importanti degli ultimi 20 anni sono nate da sue indagini e informative: dai palazzi di Punta Perotti a Farmatruffa, solo per citare due casi eclatanti.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui