lapugliativaccina.regione.puglia.it

La polizia ha denunciato ieri pomeriggio a Bari, in zona San Paolo, due fratelli baresi di 25 e 23 anni, entrambi con precedenti specifici, e un 27enne, incensurato, ritenuti responsabili in concorso tra loro di furto aggravato, ricettazione e possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso.

I poliziotti del Commissariato di Monopoli hanno segnalato ai colleghi di Bari che in contrada Macchie di Monte era stato appena consumato un furto in un’abitazione da tre persone, allontanatesi a bordo di una Fiat Bravo della quale un passante aveva riferito il numero di targa. Le volanti, allertate, hanno setacciato la città, rintracciando l’auto segnalata in via Don Carlo Gnocchi, parcheggiata vicino l’abitazione dell’intestatario.
All’interno dell’auto sono stati trovati borse e collane, appena rubate, insieme ai documenti dei due fratelli e del terzo identificato; nell’abitazione dei due fratelli, invece, arnesi atti allo scasso ed apparati ricetrasmittenti.
Inoltre, grazie alla denuncia presentata è stato possibile restituire ai legittimi proprietari altra refurtiva – piccoli elettrodomestici – trovati nell’abitazione dei due.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui