Per 16 posti da operatore ecologico si sono presentati in 500 e, per scegliere a chi fa firmare il contratto a tempo determinato, l’Amiu ha effettuato un sorteggio pubblico alla presenza dei candidati e della polizia municipale.

Accade ad Andria, dove stamattina i posti di lavoro sono stati assegnati così, senza colloqui o curriculum da presentare ma attraverso due sorteggi avvenuti in villa comunale. I fortunati hanno ottenuto un contratto di lavoro sino a fine anno, otto a tempo pieno, gli altri part-time. Alla lista dei vincitori si è aggiunto un elenco di altri 20 nomi di riserva, nel caso qualcuno dovesse rinunciare. Per partecipare al sorteggio era necessario dimostrare di essere disoccupato da almeno 12 mesi e di non avere un reddito annuale superiore ai 5mila euro.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here