Due persone hanno fatto irruzione con kalashnikov e mitraglietta nell’ufficio postale, seminando il panico. È accaduto questa mattina alle Poste di Merine, a pochi chilometri da Lecce, accanto a un asilo per bambini.

I rapinatori hanno atteso l’apertura dello sportello, e sono entrati, costringendo i clienti a stendersi per terra. Minacciando i dipendenti con le armi, si sono fatti consegnare il denaro e sono poi scappati a bordo di un’auto guidata dalla persona che faceva da palo. I tre sono scappati facendo perdere le loro tracce, anche se sono già stati allestiti posti di blocco sulla tangenziale Est di Lecce. Tra le persone presenti ci sono stati molti malori per lo spavento.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
sfiziesapori.it

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here