Cabtutela.it
acipocket.it

I lavori in corso in piazza Umberto, dove il Comune sta sostituendo la pavimentazione nell’ambito degli interventi di restyling di via Sparano, hanno portato all’eliminazione delle “storiche” panchine in pietra, entrate ormai nella tradizione dei baresi. Tra studenti, pensionati, professori e badanti ormai erano il punto di riferimento per una sosta breve o lunga nella piazza centrale.

La rimozione, seppure temporanea, ha lasciato un po’ di malumore. Ma dal Comune arrivano le rassicurazioni. “Quelle panchine erano tutte irrecuperabili, fatiscenti, alcune con ferri sporgenti – spiega a Borderline24, l’assessore ai Lavori pubblici, Giuseppe Galasso – non potevano essere assolutamente recuperate. Ne rimetteremo di nuove. Ora stiamo decidendo quale tipo sistemare e l’ultima parola spetterà alla Sovrintendenza perché si tratta di un giardino storico. Cercheremo persino di mettere più panchine rispetto a quelle che c’erano. E stiamo valutando anche l’ipotesi di posizionare delle sedute con schienale proprio per garantire il massimo comfort possibile a chi sosta sotto gli alberi”.

(foto Mario Spagnoletti – Facebook)


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui