Il 3 dicembre prossimo la Procura di Bari, ancora al lavoro nel palazzo inagibile di via Nazariantz, traslocherà nell’ex torre Telecom, al quartiere Poggiofranco. Lo ha annunciato il procuratore di Bari, Giuseppe Volpe.
“In quella data – ha detto il procuratore – il mio ufficio prenderà armi e bagagli e si trasferirà in via Dioguardi, che ci siano o meno le condizioni: mi riferisco alla rete informatica, agli allacciamenti di luce, acqua e gas”. “Spero che questa forma di pressione sul Ministero induca a ridurre i tempi” ha aggiunto Volpe ricordando che il contratto di locazione tra Ministero e proprietà dell’immobile “ancora non è stato stipulato”.

Nel palazzo di Poggiofranco mancherebbero ancora acqua, gas ed energia elettrica.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here