C’è anche Simona Carpignano, 30enne di Taranto, fra le vittime del crollo di due palazzine avvenuto martedì mattina in rue d’Aubagne, a Marsiglia (Francia). A confermare quanto si temeva è stata la famiglia e gli amici della ragazza, oltre a due post pubblicati sulla pagina Facebook “Italiani a Marsiglia” da altrettante persone che abitano nella città francese. Il padre di Simona sarebbe già nella città francese per il riconoscimento.

Poco fa Alessandro Giovine, console generale d’Italia a Marsiglia, ha confermato: “I genitori sono stati ufficialmente avvisati dalle autorità della morte della figlia e hanno ricevuto degli effetti personali della ragazza”.

Nata e cresciuta a Taranto, laureata in Lingue all’università del Salento, Simona si era trasferita a Parigi per una seconda laurea e un master, poi si era spostata a Marsiglia per lavoro. Secondo quanto riferito da un amico della ragazza al quotidiano La Provence e ripreso da Repubblica, Simona voleva lasciare l’appartamento perché era convinta che l’immobile fosse prossimo al crollo.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
SEI UN UTENTE PROFESSIONAL?
SCOPRI LE OFFERTE VODAFONE SU MISURA PER TE
La compilazione del form autorizza il trattamento dei dati inseriti per finalità di contatto commerciale (Regolamento (UE) 2016/679)
TEL. P.I.

caricamento...