C’è anche Simona Carpignano, 30enne di Taranto, fra le vittime del crollo di due palazzine avvenuto martedì mattina in rue d’Aubagne, a Marsiglia (Francia). A confermare quanto si temeva è stata la famiglia e gli amici della ragazza, oltre a due post pubblicati sulla pagina Facebook “Italiani a Marsiglia” da altrettante persone che abitano nella città francese. Il padre di Simona sarebbe già nella città francese per il riconoscimento.

Poco fa Alessandro Giovine, console generale d’Italia a Marsiglia, ha confermato: “I genitori sono stati ufficialmente avvisati dalle autorità della morte della figlia e hanno ricevuto degli effetti personali della ragazza”.

Nata e cresciuta a Taranto, laureata in Lingue all’università del Salento, Simona si era trasferita a Parigi per una seconda laurea e un master, poi si era spostata a Marsiglia per lavoro. Secondo quanto riferito da un amico della ragazza al quotidiano La Provence e ripreso da Repubblica, Simona voleva lasciare l’appartamento perché era convinta che l’immobile fosse prossimo al crollo.

Bif&st 2019 Bari
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...