L’ha portato via un infarto, a 62 anni. E’ morto in ospedale Raffaele Baldassarre, ex deputato europeo. Baldassarre è stato colto da un malore poco dopo mezzanotte, in casa. La moglie ha chiamato il 118 e gli ha praticato un massaggio cardiaco. All’arrivo tempestivo dei sanitari, malgrado un tentativo di defibrillazione, non c’era già più nulla da fare. La camera ardente è stata allestita a Cavallino (Lecce), suo paese d’origine: la salma si trova nella sala consiliare.

La carriera politica di Baldassarre è iniziata nel 1982, quando Baldassarre diventò responsabile del movimento giovanile della Democrazia Cristiana a Cavallino, dove ha poi ricoperto l’incarico di consigliere comunale  dal 1988 al 2002. Nello stesso periodo, Baldassarre è vicesegretario della sezione provinciale di Lecce del Partito Popolare Italiano fra il 1991 e il 1994, e segretario provinciale dei Cristiani Democratici Uniti (Cdu) dal 1998 al 1999.

Nel 1999 è diventato segretario provinciale dei Cristiani Democratici per la Libertà (Cdl), movimento confluito in Forza Italia di cui diventa segretario provinciale nel 2001 e riconfermato per accalamazione nel 2004. Consigliere regionale di maggioranza della Puglia per Forza Italia dal 2001, è stato rieletto all’opposizione nelle elezioni regionali del 2005.

Nel 2004 è stato candidato del centrodestra a presidente della provincia di Lecce; raccoglie il 47,8 per cento dei voti, perdendo contro il candidato del centrosinistra, Giovanni Pellegrino.

Alle elezioni europee del 2009 in Italia è stato eletto deputato europeo per il Popolo della Libertà. Il 16 novembre 2013 è stato nominato capodelegazione della rinata Forza Italia al Parlamento europeo.  Ricandidato alle Elezioni europee del 2014 (Italia) nella Circoscrizione Italia meridionale per Forza Italia con 59.186 preferenze non è stato rieletto. Il 24 marzo 2014 è diventato membro del Comitato di Presidenza di Forza Italia.

(Foto: Trnews)

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
sfiziesapori.it

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here