Hanno rubato alcuni arredi da un cantiere edile a Giovinazzo, in Via Bari,  ma sono stati arrestati prima che riuscissero a far perdere le loro tracce. È accaduto nella notte di sabato, quando i carabinieri hanno arrestato due giovani del posto, un 35 enne ed un 21enne, già noti alle forze dell’ordine, accusati di furto aggravato.

I militari,  impegnati in uno specifico  servizio di perlustrazione, finalizzato al contrasto dei reati contro il patrimonio,  nel cuore della notte, alle 03:00 circa, hanno visto due giovani allontanarsi frettolosamente dal cantiere edile, sito in via Bari, trasportando un oggetto voluminoso. Immediatamente bloccati, è stato accertato che i due, dopo aver danneggiato la porta d’ingresso del cantiere edile, forzando le serrature, si erano introdotti all’interno, rubando alcuni arredi, nuovi e  pronti ad essere montati nelle nuove abitazioni in costruzione. In particolare, avevano già asportato un box doccia, del valore di 300 euro.

Sottoposti a processo per direttissima i due giovani, già censurati, sono stati condannati a 9 mesi di reclusione.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here