Cabtutela.it
acipocket.it
agricoladiniso.it

Un piano straordinario per combattere la Xylella in Puglia, sia per il 2018 e un’iniezione di risorse anche per il 2019. Ad annunciarlo è il ministro delle Politiche agricole Gian Marco Centinaio. “Mantengo ogni promessa. Non ho lasciato soli gli agricoltori e rispondo con i fatti”, sostiene in un comunicato.

“Voglio ringraziare il ministro Lezzi che attraverso il suo ministero ha ufficializzato il trasferimento di 30 milioni di euro dal fondo sviluppo e coesione all’agricoltura. Queste risorse – spiega Centinaio – vanno ad aggiungersi a quelle a quelle erogate negli anni precedenti e con le quali è possibile finalmente dare il via al tanto atteso Piano straordinario di lotta alla Xylella fastidiosa per il 2018. Per il 2019 metteremo altri 70 milioni di euro. Stiamo lavorando per mettere tutte le risorse possibili a favore dell’olivicoltura e per il rilancio dell’economia rurale delle regioni interessate alla diffusione del batterio. Gran parte dei fondi – sostiene Centinaio – sarà finalizzato al ripristino della potenzialità produttiva dei territori, ma anche a importanti interventi di prevenzione e contrasto al vettore, nonché alla ricerca e alla sperimentazione che continua a svolgere un ruolo fondamentale nello studio di tutti i fattori dell’epidemia”.

“Questa mattina a Palazzo Chigi, durante la cabina di regia del fondo sviluppo e coesione, è stato ufficializzato il trasferimento di 30 milioni di euro da quel fondo, di mia competenza, al ministero dell’Agricoltura per il contrato al fenomeno della Xylella in Puglia”. Lo annuncia il ministro per il Sud Barbara Lezzi.

“Questi 30 milioni rappresentano una prima tranche di risorse specificamente destinate a questi interventi. A seguire, nel 2019, verranno erogati altri 70 milioni a valere sulla futura programmazione del FSC, dopo il rifinanziamento disposto con legge di Bilancio. Si tratta di un intervento certamente importante per supportare il comparto agricolo pugliese e i suoi operatori, messi in grave difficoltà dalla Xylella”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui