Bari, il pronto soccorso del Policlinico cambia: ecco il nuovo ingresso. I medici: “Percorso ad imbuto” – VIDEO

Il pronto soccorso del Policlinico di Bari cambia "volto", nelle prossime ore sarà inaugurato il nuovo ingresso che vi mostriamo attraverso le foto e il video di Daniele Leuzzi. La novità, però, non convince del tutto medici e personale dell'ospedale, in particolare è il percorso "obbligato" a creare preoccupazioni

7198

Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Il pronto soccorso del Policlinico di Bari cambia “volto”, nelle prossime ore sarà inaugurato il nuovo ingresso che vi mostriamo attraverso le foto e il video di Daniele Leuzzi. La novità, però, non convince del tutto medici e personale dell’ospedale, in particolare è il percorso “obbligato” a creare preoccupazioni.

Le ambulanze non potranno più entrare da viale Ennio, ma dovranno percorrere quasi tutta via Capruzzi, sino all’altezza di Villa Romanazzi, di lì risalire su via Vittoriano Cimmarrusti e imboccare via Salvatore Pietrocola. Una volta all’interno dell’area ospedaliera, le ambulanze del 118 spunteranno alle spalle di Asclepios 2, per poi arrivare al pronto soccorso.

Un percorso che rischia di trasformarsi in “un imbuto” secondo alcuni, soprattutto in questo momento: via Capruzzi, infatti, è a mezzo servizio perché sono in corso i lavori che riguardano la stazione centrale. Per la Regione Puglia e il Policlinico, invece, il nuovo percorso eviterà che le ambulanze siano costrette ad attraversare i viali dove ci sono pazienti, parenti e studenti e velocizzerà i tempi di intervento.

Il restyling del pronto soccorso non riguarda solamente l’ingresso: la struttura è stata già dotata di una zona “prefiltraggio”, dove vengono accolti i pazienti e a loro assegnati il codice di urgenza (dal bianco al rosso). L’area di “accoglienza” è ora completamente separata da quella dove si svolge l’attività: un modo per limitare anche le aggressioni ai medici, sempre più frequenti.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui