Questa mattina il sindaco Antonio Decaro e l’assessore al Personale Angelo Tomasicchio hanno incontrato, negli uffici comunali di largo Fraccareta, i 101 nuovi dipendenti del Comune di Bari in occasione della stipula del contratto di assunzione. Si tratta di 40 istruttori amministrativi, 40 agenti di Polizia locale, 20 geometri e 1 amministratore di sistemi informatici. “Per noi è un momento di felicità tanto atteso”, commenta uno dei dipendenti.

“Il Comune di Bari attendeva da tempo queste nuove assunzioni per dare impulso alla macchina tecnica e amministrativa ed è arrivata la carica dei 101 – scherza il sindaco Decaro con i nuovi assunti -. Oggi abbiamo dato finalmente 101 volti ad una battaglia, quella per lo sblocco del turn over, per cui l’Anci si è battuta in questi anni in nome di tutti i Comuni italiani. Avere pubbliche amministrazioni che funzionano significa migliorare la qualità della vita dei cittadini”.

“Questi nuovi innesti sono delle risorse vitali per gli uffici comunali che da tempo scontano una carenza di personale – spiega Tomasicchio -. Si tratta di giovani preparati che sicuramente costituiranno un valido aiuto per tanti dipendenti d’esperienza, che a loro volta potranno insegnare loro il funzionamento della macchina amministrativa. Personalmente sono soddisfatto del fatto che tante risorse vengano destinate alla ripartizione Demografici che fino ad oggi ha svolto un servizio importante per la cittadinanza, nonostante abbia potuto contare su pochissime risorse. Ai nuovi assunti ho chiesto di considerarsi, prima che dipendenti pubblici, dei cittadini intenzionati a svolgere il loro ruolo con spirito di servizio, etica della responsabilità e amore per la comunità”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
fieradellevante.it
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here