Settantadue lavoratori reintegrati da Fastweb ma trasferiti da Milano a Bari. Un caso – raccontato dal Corriere della Sera – e denunciato dai sindacati che sono sul piede di guerra.

I dipendenti, residenti tra Torino e Milano, sono stati reintegrati in seguito ad una sentenza di un giudice che è intervenuto nel merito di una cessione del ramo di azienda. Dopo una lunga battaglia legale, di sette anni, arriva il reintegro, ma a migliaia di chilometri da casa. In una lettera del 27 maggio Fastweb ha fatto sapere ai 72 lavoratori che potranno  rientrare a pieno titolo in azienda, ma da Torino (10 persone), Milano (31), Roma (2), Napoli (23) e Catania (6) dovranno spostarsi a Bari dove ci sono le attività del customer care. Molti di questi dipendenti hanno casa, figli, famigliari da assistere.  Il 25 giugno è previsto un incontro tra i sindacati e l’azienda.

Bif&st 2019 Bari
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here