Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Proteste per le lunghe code e i disservizi per il rinnovo della carta di identità. L’ultima denuncia al sindaco Antonio Decaro. “Mio figlio – si legge –  ha preso un permesso dal lavoro, è arrivato alle ore 15.30 e dopo aver fatto circa un’ora di coda per ritirare il numero per accedere allo sportello delle carte d’identità elettroniche, si è sentito rispondere “sono terminati i numeri, (nonostante la chiusura uffici sia alle 17.00 ) e quindi doveva ritornare domani mattina alle 8.00 sempre che rientrasse nei 60 prestabiliti. Altrimenti bisognava ritornare tutti i giorni fino a riuscirci. Quante ore di permesso deve prendere un cittadino per ottenere una carta di identità? Mio figlio deve partire tra 10 giorni e gli hanno detto che la prima data utile prenotabile è il 22 agosto. Come risolvere il problema?”. Questo non è il primo racconto che riguarda le difficoltà da parte dei baresi a rinnovare le carte di identità prima delle partenze estive. A causare disservizi il gran numero di domande e il poco personale.

“Verifichiamo l’accaduto – fanno sapere dal Comune di Bari –  Purtroppo però il periodo di ferie non facilita la situazione. Perché tanti dipendenti si fermano e di contro tante persone partono e hanno bisogno di rinnovare la carta d’identità. Cercheremo di migliorare il servizio di prenotazione in modo da non creare altri disagi ai cittadini”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui