Non si sa chi sia stato o cosa sia realmente accaduto. Fatto sta che Max, un randagio che vive in via Caracciolo (vicino lo stadio della Vittoria), è stato trovato ferito da olio bruciato e bollente. La scoperta di una volontaria che ogni giorno si reca proprio in quella zona per dare da mangiare ai randagi. La vicenda è stata raccontata da Peppino Milella, presidente dell’associazione IX Maggio, che mesi fa aveva denunciato le condizioni di degrado in cui versa la zona, dove è presente una discarica alcune volte frequentata da rom. Lì Peppino trovò un cagnolino abbandonato e decise di portarselo a casa.

“Max – spiega Milella – è stato curato, lavato e accudito e grazie ai volontari ora sta bene. Ho già avvisato chi di competenza con la speranza che si trovi un rimedio per quei pelosi”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here