Il Bari, dopo l’eliminazione rimediata ieri in Coppa Italia ad Avellino, riprenderà la preparazione domani (alle 17 all’antistadio), in vista dell’esordio stagionale in serie C, in Sicilia contro il Sicula Leonzio.

I pugliesi saranno la squadra da battere nel girone C, costruita per puntare alla promozione diretta dal presidente Luigi De Laurentiis e dal manager Matteo Scala: la dirigenza ha consegnato al tecnico Giovanni Cornacchini una vera corazzata, fondata sul portiere Frattali (ex Parma), sul regista Schiavone (cresciuto nelle giovanili della Juve) e sul bomber Antenucci (l’ex Spal è un vero lusso per la categoria). Il capitano sarà l’esperto difensore Di Cesare, confermato dopo la passata stagione vittoriosa in Serie D, mentre tra le certezze ci sono l’esterno Kupisz, il mediano Hamlili e il terzino Costa (ex Spal). «Il campionato comincia domenica, meno male, vedremo se siamo tosti o meno. Non sono preoccupato»: così ha commentato lo stop con l’Avellino in Coppa l’allenatore Cornacchini, consapevole delle grandi aspettative della piazza, che ha rumoreggiato per la sua conferma (il calcio mostrato nello scorso torneo non è stato particolarmente brillante). Il clima nella piazza sportiva è effervescente e la società si è posta l’obiettivo di superare i diecimila abbonati (al momento sono oltre seimila).

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
fieradellevante.it
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here