Cabtutela.it
acipocket.it

Dal quartiere San Paolo all’entroterra barese da oltre 3 anni è emergenza per la presenza dei cinghiali nel centro urbano. Il sindaco Antonio Decaro ha annunciato che sono stati catturati altri 5 cinghiali, che si aggiungono ai 93 precedentemente prelevati e successivamente liberati in zone più idonee al loro habitat naturale.

“A chi vive il fenomeno da vicino, perché abita nelle zone più esposte, sembrano pochi, ma possiamo assicurare che c’è un lavoro costante e quotidiano, fatto dai tecnici del Dipartimento di Biologia dell’Università di Bari, attraverso piani d’azione specifici e approvati dall’ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale), in collaborazione con la Regione Puglia e il Comune di Bari” commenta Decaro nel post su Facebook.

Poi il monito ai cittadini baresi: “Noi stiamo continuando a fare la nostra parte, consapevoli che non è un fenomeno che si può debellare del tutto. Per questo è importante che tutti continuiamo a rispettare alcune semplici regole e soprattutto evitiamo comportamenti sbagliati. Come ad esempio non avvicinarsi ai cinghiali e non lasciare rifiuti per strada”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui