I carabinieri hanno arrestato, in flagranza di reato, due cittadini baresi, di 24 e 28 anni, per furto aggravato. Ad attirare l’attenzione dei militari in abiti borghesi sono stati gli atteggiamenti sospetti dei due, che si aggiravano a piedi, con fare circospetto, nei pressi di alcune  abitazioni del quartiere Carrassi.

Ad un certo punto, i carabinieri, appostatisi tra le autovetture in sosta, hanno sorpreso i due, con l’intera refurtiva, uscire da un condominio di via Concilio Vaticano II, proprio dopo aver portato a termine un furto all’interno di un appartamento. Uno dei due ha provato a fuggire ma si è fermato quando i carabinieri hanno esploso un colpo di pistola in aria a scopo intimidatorio.

Vittima del furto una donna di 84 anni alla quale sono stati riconsegnati anelli, bracciali, un orologio, catenine e pendagli, tutti oggetti in oro, ricordi di una vita, che avevano non solo un importante valore commerciale ma anche un grande valore affettivo.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
sfiziesapori.it

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here