Cabtutela.it
aqp.it
ferrovieappulolucane.it

Questa mattina il sindaco di Bari Antonio Decaro si è recato in via Manzoni per incontrare i commercianti e i residenti della zona in vista dell’avvio del progetto di pedonalizzazione che in via sperimentale potrebbe riguardare alcuni isolati della strada commerciale del quartiere Libertà.

La passeggiata di questa mattina è stata utile anche per ringraziare alcuni titolari di attività commerciali che spontaneamente si sono attivati per promuovere iniziative durante la giornata di festa di Halloween con l’obiettivo di coinvolgere le famiglie e i più piccoli, scongiurando atti di vandalismo contro luoghi pubblici e attività commerciali. Nei giorni scorsi, infatti, proprio dai commercianti del quartiere Libertà si era sollevata la richiesta di una maggiore presenza di Forze dell’ordine per presidiare il territorio ed evitare che i festeggiamenti degenerino in danni a cose e persone. Lungo il percorso, infatti, il sindaco ha cercato di rassicurare i cittadini circa una maggiore presenza di agenti delle Forze dell’ordine ma allo stesso tempo ha ribadito che la città non può fermarsi né essere militarizzata in concomitanza di una festa che dovrebbe essere solo un’occasione di divertimento per i più piccoli.

Per quanto riguarda il progetto di pedonalizzazione, il sindaco ha condiviso con alcuni commercianti l’ipotesi di partire con una sperimentazione che interessi per primi gli isolati immediatamente a ridosso di piazza Risorgimento. Contestualmente alla chiusura della strada si cercherà di organizzare una serie di iniziative in collaborazione con le associazioni della Rete civica urbana e con i commercianti.

“Vogliamo cominciare con alcune sperimentazioni su alcuni isolati – ha detto Decaro –  a partire da piazza Risorgimento. Per quanto riguarda i posti auto abbiamo delle aree a disposizione, come ad esempio la Manifattura che, anche su richiesta dei commercianti, oggi resta aperta fino a sera. Noi crediamo che quella strada abbia sicuramente bisogno di un’operazione di rilancio, sia dal punto di vista economico sia della vivibilità. Ma è inutile farsi false illusioni: non torneranno più i negozi che c’erano nel passato, dobbiamo guardare avanti e individuare insieme un nuovo percorso per via Manzoni. Incontreremo tutti i commercianti, come siamo abituati a fare per questo tipo di interventi. Comprendo lo scetticismo iniziale di alcuni operatori, l’abbiamo già vissuto in altre aree della città, ma se non proviamo a cambiare punto di vista e, soprattutto, prospettiva, via Manzoni non avrà futuro. Noi crediamo – conclude –  che invece, grazie anche alla presenza di diverse attività ricettive che si stanno aprendo in quella zona, come gli stessi commercianti testimoniano, c’è la possibilità di creare un indotto per i turisti e per le future attività commerciali”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui