Corsi di tecniche operative di sicurezza personale e maneggio armi, disposti dal comandante generale Michele Palumbo, hanno preso il via l’11 novembre, presso la sede del Comando in via Aquilino 1/3 Bari.

I corsi sono suddivisi in gruppi di 20 istruttori per un totale di 20 ore ciascuno. L’ufficio studi e formazione – coordinato dal commissario capo Saverio Petroni- coadiuvato dal sovr. capo Enrico Carlucci, istruttore di tiro e di tecniche operative di sicurezza- ha organizzato un percorso formativo per migliorare la reattività e l’operatività sul territorio degli agenti, senza alcun onere per l’amministrazione Comunale atteso che gli istruttori messi a disposizione sono tutti appartenenti al Corpo.

Ovviamente non solo tecniche di Krav Maga, ma anche psicologia applicata e dinamica dell’aggressione.
“Lo scopo di questi corsi di formazione ed aggiornamento – afferma il comandante  Michele Palumbo – è quello di fornire gli elementi essenziali della difesa personale ai colleghi che ogni giorno operano sul territorio e garantire una maggiore sicurezza alla cittadinanza. Attraverso esercizi pratici di disarmo, di uso del Key Defender e tecniche per fermo di un soggetto esagitato, si insegna loro innanzitutto a prevenire e successivamente a difendersi senza arrecare danni o lesioni, ma rendendo inoffensivo il nostro aggressore anche armato di coltello, pistola, bastone o altro. Un “new deal” sulla formazione pratica e tecnica della Polizia Locale di Bari, elevata ormai a punto di riferimento per gli altri comandi del centro–sud, sempre attenta al costante aggiornamento delle normative di settore e impegnata all’organizzazione di convegni-studio nazionali”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here