Cabtutela.it
acipocket.it
agricoladiniso.it

Era il 10 agosto del 1985 quando il bar M.Ago Giò ha aperto a Torre a Mare. Da allora è stato un punto di riferimento per i residenti di Torre a Mare, ma non solo. Un punto di ritrovo che dopo 34 anni ha deciso di chiudere. Tanti i messaggi sui social in ricordo dell’attività.

“Ci andavamo per ogni nostro bisogno – si legge in un post in cui si cita Il bar delle grandi speranze di Moehringer – quando avevamo sete e fame e quand’eravamo stanchi morti. Ci andavamo se eravamo felici, per festeggiare, e quand’eravamo tristi, per tenere il broncio. Ci andavamo dopo i matrimoni e i funerali, a prendere qualcosa per calmarci i nervi.  Ci andavamo in cerca di qualcuno che era sparito, perché prima o poi capitava lì. Ci andavamo soprattutto quanto avevamo bisogno di essere ritrovati”.

“Quanti ricordi…quante amicizie …quanti amori nati nel vostro e soprattutto nostro punto d incontro…perché bastava dire “ci vediamo al Mago”…e sapevamo benissimo …dove incontrarci….dove ridere …dove confidarci…voi Giovanni Agostino Franca e soprattutto te Donatella resterete nei nostri cuori di 50enni per sempre”.

(foto Facebook)


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui