Cabtutela.it

La Città di Trani si prepara a vivere da protagonista l’ultimo giorno del 2019. Già invasa da turisti e visitatori, Trani è pronta ad accogliere decine di migliaia di persone per celebrare l’anno che verrà. L’Amministrazione comunale ha predisposto un ricco programma di eventi per il giorno di Capodanno. La sera del 31 si tornerà a festeggiare in piazza: dalle 22, piazza Teatro sarà protagonista dello show di fine anno con i dj e le voci di Radionorba, i gruppi locali e soprattutto l’energia e la carica positiva di Serena Brancale, Uccio de Santis e Francesco Baccini. Ai 3 artisti, già annunciati da tempo, si aggiunge una quarta star, Elodie Di Patrizi, conosciuta solo come Elodie, cantante esplosa nella scuola di Amici e che sta cavalcando l’onda del successo. Elodie salirà sul palco di Trani dopo la mezzanotte per festeggiare in piazza Teatro il 2020. L’intero evento sarà trasmesso in diretta Facebook sulla pagina della Città.

La città offrirà anche un’alternativa più a dimensione di famiglia: lo chapiteau allestito in piazza Gradenigo ospiterà la sera del 31 il gran galà di Capodanno. Il teatro tenda in cui si sta svolgendo la seconda edizione di Trani Sul Filo (innovativa rassegna di circo contemporaneo in corso di svolgimento fino allEpifania) vedrà esibirsi il Magdaclan circo, compagnia italiana formata da venti tra acrobati e musicisti. I biglietti per partecipare alla serata sono già esauriti da giorni.

La musica sarà assoluta protagonista anche nella giornata dell’1 gennaio con due appuntamenti gratuiti. La mattina, alle 11.30, lo chapiteau di piazza Gradenigo ospiterà il gran concerto di Capodanno, eseguito dal complesso bandistico Pietro Mascagni diretto dal maestro Michele Di Puppo. Alle 20, la Cattedrale ospiterà un secondo concerto, organizzato nell’ambito della rassegna Sere dIncanto a cura della Fondazione Seca. Nella Basilica romanica si esibirà l’Orchestra Sinfonica Tartini di Latina diretta dal maestro Leonardo Quadrini. La musica e la città di Trani monopolizzeranno anche i primi giorni di gennaio. Dal 3 al 5 a Palazzo San Giorgio è in programma un’edizione invernale del festival internazionale del tango.

Il sindaco della città, Amedeo Bottaro, ha firmato inoltre l’ordinanza con cui ha disposto il divieto dello scoppio di petardi, botti e fuochi d’artificio di vario genere prima e dopo la sera di San Silvestro. L’appello del primo cittadino è quello di non rendersi protagonisti di atti potenzialmente pericolosi ma di festeggiare il 2020 in allegria, gremendo la piazza ed i luoghi di divertimento della città.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui