La denuncia è del consigliere comunale della Lega, Fabio Romito, che questa mattina ha compiuto un sopralluogo nella zona tra Torre Quetta e San Giorgio, sul lungomare Di Cagno Abbrescia. Qui ci sono 22 famiglie che vivono in una condizione di degrado assoluto, con muri pericolanti, muffe, fogne e acqua corrente inesistente, senza mezzi di trasporto.

“Ci sono bambini costretti in casa per evitare rischi e diversamente abili dimenticati – scrive Romito in un post su Facebook – qui ci si dimentica che ci sono baresi privati della dignità”. Queste famiglie vivono in case alcune abusive, altre per le quali hanno pagato per anni degli affitti. Una situazione per la quale la Lega chiede subito un intervento da parte dell’amministrazione comunale.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here