Cabtutela.it

I poliziotti della Squadra Volante di Bari, ieri notte, hanno arrestato due giovani baresi di 23 e 32 anni. Il 32enne dovrà rispondere di porto abusivo di arma da sparo, minaccia a pubblico ufficiale aggravata dall’uso dell’arma e ricettazione. Il 23enne è accusato di resistenza a pubblico ufficiale e possesso di artifizio pirotecnico a elevato potenziale detonante.

I due, a bordo di una Fiat 600 in corso Alcide De Gasperi, non si sono fermati all’alt intimato dalla Polizia. Dopo un breve inseguimento, però, hanno perso il controllo dell’auto che ha terminato la propria corsa contro un marciapiede. Dall’interno dell’abitacolo sono scesi quattro ragazzi che hanno tentato di fuggire a piedi: due sono stati bloccati, mentre due sono riusciti nell’intento di far perdere le proprie tracce.

Il 32enne, quindi, è stato trovato in possesso di una pistola Beretta calibro 9 il cui furto era stato denunciato il primo febbraio del 2018 a Valenzano. Il 23enne, invece, è stato trovato in possesso di un pericoloso petardo. Ai polsi dei due giovani, così, sono scattate le manette, mentre sono ancora in corso le indagini per identificare gli altri due componenti del gruppo che si sono dati alla fuga.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui