Cabtutela.it
Aproli

Assemblea questa mattina tra i dipendenti dell’Amtab, preoccupati per la decisione dell’azienda di decurtare lo stipendio in caso di malattie. Una assemblea che però ha fatto imbufalire il presidente dell’Amtab Pierluigi Vulcano, che non ha riconosciuto la validità della riunione, denunciando la mancata uscita in servizio di 14 bus. Ne è nato un diverbio violento con un sindacalista che ha denunciato il presidente accusandolo di averlo preso a pugni. In azienda è arrivata anche una pattuglia della polizia. Indagini in corso.

Sulla questione è intervenuto anche il consigliere comunale della Lega, Michele Picaro: “Non entriamo nel merito della vicenda, sulla quale ci auguriamo la massima chiarezza, ma prendiamo atto di una situazione ormai incandescente: all’Amtab di Bari le relazioni tra sindacati e consiglio di amministrazione sono ormai ai minimi termini. E a farne le spese sono sempre e solo i lavoratori, ormai stanchi di trattamenti spesso ingenerosi e di scarse condizioni di sicurezza. A ciò si aggiunge – conclude –  l’ultimo episodio di qualche ora fa con un sindacalista e il presidente Amtab Vulcano, quasi arrivati alle mani. Come Lega ci auguriamo che il sindaco Decaro e il Comune, socio unico dell’azienda, facciano subito luce su questo grave episodio. Le aziende sono di proprietà dei cittadini e dei contribuenti baresi”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui