lapugliativaccina.regione.puglia.it

Le conseguenze economiche relative all’emergenza coronavirus sono trasversali e impattano su tutti i settori dell’economia, dal commercio in strada al turismo. A Bari, anche l’Ordine degli Ingegneri ha inviato una lettera al presidente nazionale, Armando Zambrano, per denunciare la “devastazione dei liberi professionisti”.

“Stiamo continuando – scrive Roberto Masciopinto, presidente Ordine di Bari e provincia – ad esporci quotidianamente in tutti gli ambiti lavorativi, pubblici e privati, senza alcuna certezza di natura ne economica ne sanitaria. Tutto, ancora una volta, solo sulle nostre spalle”. Gli ingegneri baresi chiedono di avviare con urgenza “un confronto con le rappresentazioni sindacali a tutti i livelli per fronteggiare insieme questa situazione che, per quanto è evidente, si protrarrà per diverse settimane. Mentre noi liberi professionisti stiamo soccombendo, dovendo anche spiegare alle nostre famiglie e ai nostri figli perché non possiamo restare a casa come gli altri e perché non possiamo avere le garanzie e cautele che tanti ricevono”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui