aqp.it
ferrovieappulolucane.it
amgasbarisrl.it

Sono iniziate le attività dell’assessorato al Welfare per sostenere i nuclei familiari indigenti e persone sole nel Comune di Bari. L’emergenza coronavirus colpisce anche gli anziani così l’assessorato al Welfare di Bari ha istituto da questa mattina un piano di sostegno per gli over 70 in isolamento domiciliare, soggetti vulnerabili asintomatici e i cittadini non autosufficienti e con disabilità. Attraverso il supporto di sette volontari e associazioni del territorio, sono state prese in carico le prime 10 segnalazioni per cui effettuare consegne a domicilio di beni alimentari, di prima necessità e farmaci.

E’ iniziata anche la raccolta di beni offerti dalla piccole attività e dalla grande distribuzione, con donazioni su merce alimentare soprattutto frutta, verdura, latte e pasta. A cui si aggiungono dei buoni spesa donati dalla Coop e Divella. Tutti i prodotti culinari saranno consegnata a domicilio nei casi più critici. Inoltre, in città, aumentano le iniziative di spese solidali con decine di baresi che attraverso una colletta fanno la spesa che viene messa a disposizione di altri residenti meno fortunati. “A breve attiveremo il servizio di consegna dei farmaci”, spiega l’assessore Francesca Bottalico.

Ecco i contatti utili: per quanto riguarda la richiesta di spesa e farmaci domicilio, bisogna contattare il Segretariato sociale comunale dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.30 alle 13, e il martedì e giovedì anche nel pomeriggio, dalle ore 14.30 alle 17 (080 5772508). Oppure la segreteria dell’assessorato al Welfare dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle 13, e il martedì e giovedì e nel pomeriggio, dalle ore 15.30 alle 17 (segreteriawelfarebari@comune.bari.it. – 805772523/2503).

Per le segnalazioni in merito a situazioni di forte isolamento e grave disagio, contattare il numero verde del Pronto Intervento Sociale – P.I.S. attivo h24 (800 093 470) o il numero per l’ascolto sociale in rete con Arci Bari, anche in lingua inglese e francese, dalle ore 16 alle 19 (393 8393197). L’Assessorato in rete con Federfarma ha individuato inoltre una rete di farmacie solidali disponibili a consegna farmaci a domicilio. Inoltre è in corso una raccolta straordinaria di alimenti per cittadini in povertà estrema. Per disponibilità: segreteriawelfarebari@comune.bari.it. – 0805772523/2503).


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui