Cabtutela.it

“Sindaco, cortesemente faccia intervenire le forze dell’ordine multando chi egoisticamente non riesce a stare a casa”. E’ uno dei tanti messaggio dei cittadini diretti al sindaco di Bari Antonio Decaro per chiedere un maggiore controllo delle strade, soprattutto nei quartieri a maggiore densità abitativa dal Libertà al San Paolo.

In corso Mazzini, al rione Libertà ad esempio ci sono decine di persone, soprattutto anziani che in alcuni casi creano assembramenti in evidente violazione delle norme sanitarie durante l’emergenza coronavirus. “Intensificate i controlli – si legge in un altro appello al quartiere San Paolo la gente ignora le regole e vanno in giro come se niente fosse. A mia moglie che lavora in un discount giungono foto di gente che va a fare la spesa con scontrino da 3 euro”.

Anche sul lungomare di San Girolamo questa mattina decine di persone a passeggio, tranquillamente. Come se nulla fosse.

Gli appelli a non uscire dalle proprie abitazioni  si aggiungono al monito lanciato dal ministro della Salute, Roberto Speranza: “Siamo ancora nel pieno dell’epidemia. Sarebbe un grave errore abbassare la guardia proprio ora”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui