Cabtutela.it

“È pazzesco stiamo facendo grandi sforzi tutti. Questa è una battaglia che o la vinciamo tutti insieme, nessuno escluso, oppure rischiamo di trovarci ogni momento di nuovo di fronte al baratro”. Commenta così l’assessore lombardo al Welfare Giulio Gallera la notizia  di 50 persone positive al coronavirus denunciate per aver violato la quarantena, nella sola giornata di sabato 28 marzo (dato inerente a tutto il territorio nazionale).

“Non potremmo allentare l’attenzione per molti mesi – ha continuato – Abbiamo bisogno oggi di continuare a stare in casa per evitare che il virus trovi un altro corpo da infettare – continua l’assessore –  quindi serve un grande sforzo oggi, e poi di cambiare il nostro comportamento. Nessuno può chiamarsi fuori, ognuno di noi deve far parte di questa battaglia”.

(foto repertorio controlli stazioni per coronavirus)


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui