Cabtutela.it
acipocket.it

“Allestiremo una stagione estiva dignitosa e conto molto sugli imprenditori balneari”, lo ha detto il governatore pugliese Michele Emiliano in diretta a Mattino Cinque. Emiliano ha aggiunto che servirà “disciplina”, ad esempio negli accessi alle spiagge.

“Stiamo pensando – ha proseguito – anche a un limite di capienza sulle spiagge, probabilmente bisognerà regolare gli accessi. Con gli elicotteri dall’alto potremo verificare” il rispetto delle regole. Il presidente della Regione Puglia non ha escluso il coinvolgimento dei balneari anche nella gestione delle spiagge libere: “Potremmo fare un accordo con loro anche per le spiagge libere – ha spiegato – perché anche lì serviranno regole e disciplina”. Il governatore, però, è convinto che “per noi la questione del mare può essere un’occasione importante per rilanciare il turismo perché abbiamo la possibilità di distanziare bene tutti gli insediamenti. Anche la nostra rete alberghiera è fatta di migliaia di masserie, case, bed&breakfast che separano le persone. Quindi in teoria la Puglia è fruibile questa estate e può dare una boccata d’ossigeno alla nostra economia”.

Ha ammesso, invece, che “sarà difficile dare vita ai grandi eventi, concerti”. Ad esempio, per quanto riguarda il concertone della Notte della Taranta ha detto: “Non so se ci saranno le condizioni, anzi è poco probabile che ci siano le condizioni per mettere insieme 200mila persone. Dobbiamo trovare il modo per mantenere viva l’attività della festa della Taranta, sarà importante. Invito tutti gli artisti a farsi venire delle idee innovative perché potremmo trasformare questo evento in uno show attraverso altri mezzi”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui