Cabtutela.it

Anche per l’estate 2020 l’assessorato al Welfare ha predisposto un piano operativo aggiuntivo rispetto a quanto già garantito quotidianamente dal Servizio sociale professionale, dai Servizi socio-sanitari, dal Servizio di Segretariato sociale e dalla Porta Unica di Accesso, al fine di fronteggiare i disagi e le problematiche socio-sanitarie legate alla stagione estiva, con particolare riferimento alle persone in situazione di estrema fragilità e solitudine.

Inoltre, al fine di fronteggiare l’emergenza causata dalla diffusione del Covid -19 e di rispondere nel modo più efficace e rapido alle tante richieste di sostegno dei cittadini, a cominciare da quelli anziani, fragili, soli e in difficoltà economica, l’assessorato al Welfare ha promosso e coordinato un programma straordinario di interventi mirati e potenziato i contatti utili in questo periodo di isolamento domestico, anche per persone non udenti e non vedenti, in coerenza con le nuove normative.

Tra le novità previste dal programma figurano anche i progetti di sostegno, materiale ed educativo, per neo genitori, neo mamme e i loro figli, per le persone con disabilità e per gli anziani terza età attraverso il lavoro della Casa della genitorialità e l’avviso Famiglie in ripartenza, che darà la possibilità di usufruire di brevi vacanze a coloro che, anche per effetto del Covid e dell’aggravarsi della loro situazione economica, non potranno permettersele.

Tutto questo è reso possibile dall’impegno degli uffici della ripartizione, che non si sono mai fermati, e della rete cittadina, dalla Caritas Diocesana alle tantissime associazioni, perché quotidianamente costruiscono con noi un pezzo di welfare. Grazie a loro e alla loro capacità di fare squadra con responsabilità e fiducia abbiamo potuto affrontare tutti i momenti difficili trascorsi”.

Di seguito i servizi e gli interventi previsti dal Piano Operativo 2020, attivo da oggi, 1 luglio, e fino al prossimo 15 settembre:

SERVIZI A SOSTEGNO DELLE PERSONE ANZIANE

 

Adotta un nonno…

20 giovani seguiranno circa 50 persone anziane monitorandole e ascoltandole attraverso contatti telefonici periodici al fine di contrastare ogni forma di solitudine.

Serenità Anziani

Il programma intende offrire una serie di azioni a tutela degli anziani in collaborazione con i Servizi sociali territoriali e il Centro sociale polivalente per anziani, gestito dalla cooperativa sociale GEA.

Per essere inseriti nel programma è necessario contattare i Servizi sociali del Municipio di appartenenza.

Info Centro anziani

via Dante 104

tel. 080 5227511 / Numero Verde 800 063538

Attivo tutti i giorni, dal lunedì al sabato, dalle ore 8.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.30;

attività decentrate in via Garruba angolo via Trevisani.

Telefono amico

Ascolto telefonico e supporto psicologico in favore di anziani in condizione di solitudine.

Numero Verde 800 063538, attivo dalle ore 8.30 alle ore 12.30 e dalle ore 15.30 alle ore 19.30

tutti i giorni, dal lunedì al sabato.

Attraverso il Telefono Amico sarà inoltre, possibile raccogliere segnalazioni in merito a situazioni emergenziali e di emarginazione che saranno poi trasmesse ai servizi territoriali competenti sociali e sanitari e al PIS, al fine di avviare interventi specifici.

Pony della solidarietà

Consegna a domicilio di beni di prima necessità, viveri e medicinali, in favore di anziani ultrasettantacinquenni soli e in condizioni di salute precaria.

Il servizio è garantito dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle 12.30, da operatori muniti di tesserino di riconoscimento.

Sorveglianza attiva

Attività di monitoraggio quotidiano in favore di anziani ultrasettantacinquenni soli, non autosufficienti e in condizioni socio-economiche-ambientali di particolare fragilità, segnalati dai Servizi sociali dei Municipi.

Sportello psicologico per over 65

Servizio di consulenza psicologica a sostegno di persone al di sopra dei 65 anni.

Il servizio è attivo con cadenza quindicinale:

  • il martedì pomeriggio presso il Centro anziani di via Garruba (angolo con via Trevisani) dalle ore 17.30 alle 19.30
  • il giovedì mattina presso il Centro anziani di via Dante 104, dalle ore 9.00 alle 12.30 e dalle 17.30 alle 19.30.

Servizio spazio tempo libero

Relativamente al programma di attività socio-ricreative estive per anziani autosufficienti residenti a Bari, normalmente realizzate presso la sede del Centro anziani di via Dante 104, la fattibilità sarà valutata in ottemperanza all’evoluzione delle disposizioni ministeriali, regionali e comunali in materia Covid-19.

Presidio di prevenzione effetti ondate di calore sugli anziani

Presso il Centro di via Dante è presente una equipe dedicata per la prevenzione degli effetti delle ondate di calore sugli anziani, così da allertare gli utenti del Centro e gli anziani inseriti nella banca dati della sorveglianza attiva.

SERVIZI A SOSTEGNO DELLE PERSONE FRAGILI

Pronto Intervento Sociale (P.I.S.)

Numero verde 800 093470

Tel. 080 8493594

Servizio Attivo h 24/24, tutti i giorni dell’anno

È un servizio di intervento in emergenza promosso dall’assessorato al Welfare in rete con il Servizio sociale dei Municipi, la Polizia Municipale, le Forze dell’ordine, la Polfer, la Questura, la Prefettura, l’ASL, il Centro antiviolenza.

Il Pronto intervento sociale è rivolto ad adulti e persone migranti in condizione di difficoltà, anziani in stato di disagio e/o abbandono, donne vittime di violenza, minori in situazione di immediato intervento sociale.

Unità di strada Care for People

È un servizio di prossimità itinerante della città di Bari, finanziato dall’assessorato al Welfare e gestito dalla Cooperativa Sociale C.A.P.S., operativo 7 giorni su 7, dalle ore 20.00 alle 2.00.

In base al calendario delle uscite, condiviso con la ripartizione Servizi alla persona, il camper effettua delle soste nei luoghi dove gravitano abitualmente persone senza dimora e di aggregazione giovanile. Ai soggetti più fragili, in condizioni di povertà estrema, a rischio o in stato di emarginazione, offre sostegno psico-sociale e orientamento verso i servizi socio-sanitari del territorio, mentre alla cittadinanza, in particolare alle fasce più giovani, presenti nelle piazze o in prossimità dei locali della movida barese, offre consulenze informative sul tema delle dipendenze patologiche e realizza interventi di sensibilizzazione/prevenzione dei comportamenti a rischio.

Nell’ambito degli interventi relativi al disagio adulto, l’UdS opera in rete con il PIS e i servizi del territorio, appartenenti alle istituzioni pubbliche, del privato sociale o delle organizzazioni di volontariato, laiche o cattoliche.

All’inizio del periodo di attività verrà realizzato un censimento delle persone senza dimora presenti sul territorio cittadino.

Educatori in strada per il welfare

Attività di promozione delle opportunità educative e di socializzazione diffuse e di prossimità per la cura e il servizio alla comunità e ai bambini, adolescenti e giovani della città. È ripartito il servizio di educatori di strada per il welfare che si arricchisce di azioni a favore della popolazione e delle famiglie in difficoltà. Tre equipe itineranti per le periferie dei quartieri ogni giorno gireranno per i quartieri, a bordo di tre pulmini, per consegnare farmaci e beni e costruire nuove relazioni con adolescenti e famiglie. Un sostegno psico-sociale ed educativo fondamentale in un momento difficile per i tanti ragazzi “a rischio” costretti in casa o rimasti senza punti di riferimento educativi.

Il servizio è attivo dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle ore 15.30 alle 19.30.

Medici con il camper

Servizio di unità mobile realizzata dall’associazione Nikolaos Prof. Nicola Damiani Onlus, in rete con l’assessorato al Welfare, per interventi socio-sanitari presso i campi Rom e le aree segnalate dai servizi sociali. Il servizio è attivo il lunedì, il martedì e il mercoledì, dalle ore 19,00 alle 21,30.

Croce Rossa Italiana

  • Unità di strada

Servizio di unità mobile realizzato dalla Croce Rossa Italiana per interventi di orientamento e ascolto rivolti a persone senza dimora, con distribuzione di generi di prima necessità (alimenti di base e bevande confezionati, abiti, ecc.). È attivo dalle ore 21.00 alle 24.00, tutti i lunedì e venerdì (escluso il periodo che va dal 3 al 23 agosto).

Tel.: 080 5788011 – mail: bari.sociale@puglia.cri.it

La CRI di Bari è disponibile ad effettuare servizi supplementari in caso di necessità, anche nel periodo di sospensione.

  • CRI per le persone – attività specifiche per emergenza COVID-19

I servizi vengono attivati mediante chiamata al numero verde nazionale 800.065510 o sms al 4353535 o la app PEDIUS (per non udenti). Le segnalazioni vengono smistate dalla sala operativa nazionale al comitato CRI competente per territorio.

  • Consegna farmaci

Croce Rossa Italiana in collaborazione con Federfarma e Assofarm ha intensificato il servizio totalmente gratuito di consegna farmaci a domicilio in favore delle persone vulnerabili.

  • Pronto Spesa e consegna pacchi alimentari

Consegna a domicilio di spesa e beni di prima necessità orientato a persone in stato di forte necessità.

  • Supporto psicologico

Il servizio di supporto psicologico offre ascolto a chiunque viva un disagio. Nasce per stare vicino a tutti cittadini, volontari e operatori sanitari coinvolti in prima linea nell’emergenza.

ACCOGLIENZA E CONTRASTO ALLA POVERTÀ ABITATIVA

(in osservanza delle disposizioni regionali in materia di prevenzione e contenimento del contagio Covid – 19)

Centri di accoglienza e case di comunità

ENTE REFERENTE INDIRIZZO MODALITÀ ACCESSO

 

Andromeda

(Notturno) Assessorato al Welfare

CAPS

 

Corso A. De Gasperi 320/A Solo su invio Servizio Sociale e PIS
Alloggio sociale Sole Luna

(Residenziale) Assessorato al Welfare

CAPS Via Napoli 234/H Solo su invio Servizio Sociale
Chill- House- Alloggio in emergenza sociale (Residenziale)

Assessorato al Welfare

P.I.S. Bari Solo su invio Servizio Sociale e PIS
Centro di Accoglienza “Don Vito Diana”

(Notturno per soli uomini)

Assessorato al Welfare

Caritas Diocesana

 

Bari Solo su invio Servizio Sociale
Casa di comunità

“Strada Marzano”

Residenziale

(Assessorato al Welfare)

HELP Bari Solo su invio Servizio Sociale
Casa di comunità

“Villa Ata”

(Residenziale)

Assessorato al Welfare

HELP Bari – Palese

 

Solo su invio Servizio Sociale

 

 

Casa di Comunità “Strada Scanzano”

(Residenziale)

Assessorato al Welfare

HELP Bari – Mungivacca Solo su invio Servizio Sociale
Casa di comunità

“Feel at Home 1”


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui