Cabtutela.it

Finanzieri del Comando Provinciale di Foggia hanno scoperto 30 persone che hanno percepito il reddito di cittadinanza pur non avendone diritto, perché detenuti in carcere o perché con familiari detenuti. I finanzieri hanno controllato la posizione di 169 persone in carcere. È così emerso che 30 soggetti hanno indebitamente percepito il reddito di cittadinanza.

Tra i detenuti anche persone in carcere per i reati di associazione a delinquere di stampo mafioso, estorsione, associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, tentato omicidio, rapina, evasione. L’importo complessivo delle somme indebitamente elargite dall’Inps ammonta a 200 mila euro.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui