Cabtutela.it
acipocket.it

Il Bari comincia il campionato espugnando  la  Virtus Francavilla con il risultato di 2-3. Il tecnico biancorosso Gaetano Auteri conferma il 3-4-3 visto in Coppa Italia mercoledì sera con un paio di variazioni nell’undici titolare: davanti a Frattali il terzetto composto da Celiento, Sabbione e il rientrante capitano Di Cesare; la seconda novità è rappresentata dall’inserimento a destra di Ciofani, mentre sul settore sinistro conferma per D’Orazio con Maita e Bianco al centro. Nessuna novità nel tridente offensivo con D’Ursi e Marras per dare sostegno ad Antenucci.

Squadre in campo al ‘Giovanni Paolo II’: Bari in completo nero con rifiniture biancorosse, padroni di casa in maglia biancoceleste, calzoncini e calzettoni bianchi. Prima del via viene osservato un minuto di raccoglimento in memoria di Daniele De Santis, giovane arbitro ucciso a Lecce con la fidanzata.

Il Bari è andato subito avanti di tre gol (Antenucci, D’Orazio e D’Ursi) dopo mezz’ora di gioco ma  nella fase finale del primo tempo, ha consentito ai padroni di casa di accorciare nel punteggio fino a 2-3 con le reti di Perez e Franco. (Foto SSC Bari)


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui