Cabtutela.it
acipocket.it

Il presidente del Governo, Giuseppe Conte, ha inaugurato oggi la Fiera del Levante. Iniziando il suo discorso augurando un buon lavoro al presidente Michele Emiliano (“Sono certo che il Governo potrà contare sulla leale collaborazione di Emiliano”) e ringraziando proprio gli organizzatori per aver rinnovato questo appuntamento della Campionaria.  “Quest’anno – ha detto –  avverto il desiderio di ringraziare gli organizzatori per le oggettive difficoltà con cui hanno dovuto lavorare e seguire le regole per il Covid. Siete riusciti a rinnovare un evento di assoluta rilevanza non solo per il Sud ma per l’Italia intera e il Mediterraneo intero”.

Conte, di ritorno da Bruxelles, ha affrontato la questione Covid: “Abbiamo condiviso oggi a Bruxelles – ha detto –  le preoccupazioni per il Covid. L’Italia è in una condizione migliore rispetto agli altri Paesi, ma dobbiamo continuare a tenere alta la soglia di attenzione. Basta una distrazione perché la curva sfugga di nuovo al controllo e sarebbe terribile, anche in virtù dei grandi sacrifici fatti, in virtù di chi ha sofferto e di chi non c’è più”.

Tema Sud.  “Chissà quante promesse sono state lanciate per il Sud nel corso dei decenni da questo palco della Fiera – ha detto Conte –  Ora si penserà che arriveranno le solite parole per il Sud. Molte lodevoli intenzioni, apprezzabili propositi da chi mi ha proceduto, che poi si sono scontrati con la dura realtà del Sud. Perché oggi un disoccupato o un imprenditore del Sud dovrebbero pensare che oggi possa cambiare qualcosa? Oggi ci sono nuove condizioni, ci sono le condizioni per realizzare una svolta, quella di fare del Sud l’avamposto del rilancio dell’Italia intera con il Recovery fund, i fondi strutturali e i fondi di sviluppo e di coesione. Opportunità di mettere il Sud al centro dell’agenda politica italiana ed europea, scrollando gli stereotipi del Sud, come quello di considerare il Mezzogiorno una causa persa. Questo invece è il momento del riscatto: il Sud deve diventare padrone del suo futuro. Sud significa Italia. Sono un uomo del Sud, ho sentito evocare tanti soldi in passato, senza però che quelle promesse diventassero concrete. Noi realizzeremo i progetti con i tempi stabiliti”.

Diritto alla mobilità: “Uno Stato che vuole dichiararsi civile deve garantire il diritto alla mobilità su tutto il territorio. Abbiamo la possibilità di ricucire il paese, facciamolo bene e insieme”.

Vaccini: “L’Europa è pronta per la produzione dei vaccini, che saranno messi a disposizione non solo per l’Europa ma anche per i paesi a reddito medio e basso. Abbiamo mesi difficili davanti a noi, ma siamo fiduciosi”.

Scuola: “Investimenti su tutta la filiera dell’istruzione, dobbiamo rimettere l’istruzione al centro delle strategie di rilancio del futuro. Abbraccio virtuale a tutti i ragazzi, a tutti i docenti, i presidi, il personale Ata che sono rientrati a scuola.  Dobbiamo continuare a lavorare in questa direzione”.

Conte ha poi parlato degli impegni da affrontare nel campo dell’agricoltura, della sanità, della digitalizzazione.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui